Circa Remo Bassetti

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Remo Bassetti ha creato 1341 post nel blog.

La collezione di dischi del Wrog/5: “Joys abound review” di Anandi Bhattacharya

Di |2022-01-14T18:22:48+01:0014 Gennaio 2022|6, Limite di velocità|

Brevi video-consigli per formarsi una discoteca non convenzionale

Il Grande Libro per gli Agenti Immobiliari

Di |2022-01-14T17:31:09+01:0014 Gennaio 2022|Uncategorized|

Non c’entra con letteratura, politica, scienze sociali, ma l’ho pur sempre scritto io…

Non sono un agente immobiliare e non pretendo di insegnare un mestiere che non è il mio a chi lo pratica. Sono però – come è facile verificare – un notaio da trent’anni, un esperto di comunicazione e un saggista di scienze sociali (nella vita insomma apprezzo la varietà). E un giorno mi ha improvvisamente folgorato una rivelazione: le materie che governo sono le stesse che servono agli agenti immobiliari. E visto che di agenti ne vedo ogni giorno e che di libri ne ho già scritti tredici, mi è parso valesse la pena di scrivere questo

Per comprarlo su amazon

Esiste anche un videocorso che può essere acquistato insieme al libro, chiedere informazioni all’indirizzo anima@animaincorporation.it

 

Non c’è Web2 senza Web3

Di |2022-01-14T16:01:46+01:0014 Gennaio 2022|5, Limite di velocità|

Non c’è articolo sul web3, in queste settimane, che non cominci dicendo: in queste settimane si parla molto del web3. Quando accade che un tema concentri improvvisamente l’attenzione le possibilità sono tre:

  1. È realmente accaduto qualcosa di nuovo.
  2. È in corso un’operazione mediatica nel senso che i media hanno “costruito” il tema rispondendo alle aspettative dei lettori.
  3. È in corso un’operazione mediatica eterodiretta, cioè l’attenzione è finanziata direttamente o indirettamente da marketer.

(altro…)

Botticelli, l’impresa dell’artista

Di |2022-01-14T15:34:23+01:0014 Gennaio 2022|3, Ufficio visti|

“Botticelli chi?” avrebbe risposto qualcuno che a inizio Ottocento fosse stato interpellato sul pittore che tanto celebre era stato tre secoli prima (ma d’altronde avrebbero risposto anche Bach chi?), considerato quasi una reincarnazione di Apelle. (altro…)

La promessa, il miglior libro del 2021

Di |2022-01-14T17:09:52+01:0030 Dicembre 2021|7, Limite di velocità|

Meritatissimo vincitore del Booker Prize 2021, La promessa di Damon Galgut si potrebbe definire un romanzo che racconta con una prosa sperimentale il declino di una famiglia (altro…)

L’effetto onda, ovvero le sinergie negative

Di |2022-01-14T17:05:44+01:0030 Dicembre 2021|8, Limite di velocità|

Cosa hanno in comune la cancel culture, la diseguaglianza contemporanea e il sistema dei crediti sociali cinesi? Quello che potremmo definire, a seconda del gusto, effetto onda, oppure effetto invasione di campo oppure funzionamento di sinergie negative oppure sistema di iperpunizione e di iperpremio. (altro…)

Un target, più target, nessun target. L’evoluzione del rapporto tra brand e pubblico

Di |2021-12-30T17:44:21+01:0030 Dicembre 2021|Limite di velocità|

A tredici anni dal mio libro sull’argomento, sono tornato a parlare di target, grazie alla bella intervista di Marco de Angeli, vicepresidente dell’International Advertising Association e autore della web series “Collisions” per Italy Chapter.

Dato il contesto, ovviamente, il focus era sulla prospettiva aziendale ma si è poi ampiamente spaziato.

Ecco l’intervista

Anche se prevale un tono leggero e una gradevole vena di humor, la documentazione è solida, gli esempi fitti e illuminanti

Corrado Augias, Il Venerdì

Un trattato, mica bruscolini. Il trattato, infatti, tipo quelli di Spinoza o di Wittgenstein, è un’opera di carattere filosofico, scientifico, letterario (...) E così è. Nel suo trattato Bassetti espone il come e perché dell’offesa.

Francesca Rigotti, Il Sole 24 ore

 

C’è un passo in cui di Bassetti dice che questo è un tema sorprendentemente poco esplorato...Non lo è più da quando c’è questo libro

La conclusione del conduttore di Fahrenheit – Tommaso Giartosio

 

Queste sono le tre ragioni per cui ci si offende:

  1. Hai detto male di me

  2. Hai violato un confine

  3. Non ti sei accorto di me come, e quanto, avresti dovuto

Scopri le ragioni per non perdere questo libro

La collezione di dischi del Wrog/3: Wes Montgomery – The incredible jazz guitar

Di |2022-01-07T11:24:47+01:0017 Dicembre 2021|Limite di velocità|

Brevi video-consigli per formarsi una discoteca non convenzionale

Il braccialetto elettronico e le violenze sulle donne

Di |2022-01-14T17:06:13+01:0017 Dicembre 2021|12, Limite di velocità|

“Il primo trasgressore è stato dotato di braccialetto elettronico questa settimana. Siamo nel bel mezzo di una rivoluzione, e la rivoluzione è un intervento rapido”. L’articolo è dedicato all’uso di questo strumento nel campo dello stalking verso le donne. È uscito in questi giorni in Italia per commentare l’introduzione nella prassi giudiziaria di Biella? (altro…)

Recensione del film “Cry Macho”

Di |2022-01-07T11:21:35+01:0017 Dicembre 2021|Il Nuovo Giudizio Universale|

Come dovrebbero porsi nel giudizio, il critico o lo spettatore, davanti al film di un grande autore? Dovrebbero assestarsi su un ideale grado zero, considerare il regista un fattore inquinante dell’obiettività (un elemento di rumore, secondo l’economia comportamentale) e sforzarsi di guardare tutto con occhi vergini, come se la pellicola l’avesse girata un qualsiasi carneade? (altro…)

Torna in cima