3

Gli altri fascismi

Di | 25 Luglio 2019|3, Limite di velocità|

Negli anni Trenta, in Romania, c’era un leghista che esibiva la croce, che dai suoi seguaci si faceva chiamare il Capitano e che era discretamente identificabile come fascista. E tutto questo, lo vedremo tra un attimo, non gli ha portato tanta fortuna. Ma abbandoniamo l’aneddotica, e veniamo per macrocategorie a parlare di storia che ritorna, o almeno di storia che rassomiglia (giacché la storia, uguale, non si ripete mai).

 

Il fascismo viene oggi ricordato quale fenomeno politico che ha riguardato l’Italia e, in una forma evolutasi partendo dall’imitazione italiana, la Germania. (altro…)

La cultura maschile dell’immaturità

Di | 5 Ottobre 2018|3, Motori di ricerca interiore|

Che le ragazze arrivino alla maturità prima dei coetanei è questione nota, e anche biologica. Il fenomeno, tuttavia, si sta incrementando e allungando, segnando quasi un divario tra i due sessi per quanto concerne il buon inserimento nelle fasi che culminano i momenti di passaggio e l’ingresso nell’età adulta. Accade così che in tutti i paesi occidentali il divario medio nel conseguimento del diploma sia del 10% favorevole al sesso femminile, con la punta del 18% in Norvegia. Fra i trentenni  il tasso di donne laureate è superiore a quello degli uomini (altro…)