Stretti e contraddetti2020-09-11T15:17:12+01:00

Testi sempre brevi: aforistici, narrativi, meditativi, impressionistici. Con un omaggio, nel titolo della sezione, a quel maestro della prosa fulminante che fu Karl Kraus.

Ai russi che specificano “Non è una guerra, è un’operazione militare speciale” bisognerebbe spiegare che a creare la reazione, l’allarme e l’uso di sanzioni come deterrente è stata propria questa considerazione.  (altro…)

By |15 Aprile 2022|Categories: 1, Stretti e contraddetti|

Certo che se è dovuto andare in uno stadio a raccogliere applausi, Putin, significa che la guerra sta andando veramente male. E forse anche il consenso interno è più fragile di quel che sembra. (altro…)

By |18 Marzo 2022|Categories: 1, Stretti e contraddetti|

L’Università della Bicocca prima blocca un corso di Paolo Nori su Dostoevskj, per ragioni di opportunità, e poi lo condiziona all’inserimento nelle lezioni di autori ucraini, e giustamente Nori si ritira. (altro…)

By |4 Marzo 2022|Categories: 1, Stretti e contraddetti|

La più formidabile attitudine riproduttiva dimostrata dal sistema capitalistico è quella di trasformare qualsiasi insorgenza di opposizione culturale, antagonistica o correttiva, in una merce mainstream (altro…)

By |18 Febbraio 2022|Categories: 1, Stretti e contraddetti|

Tutta l’infelicità dell’uomo, scriveva Pascal, deriva dall’incapacità dell’uomo di starsene tranquillo da solo in una stanza. Possiamo vederla da un’altra angolazione: l’infelicità degli uomini nasce (altro…)

By |17 Dicembre 2021|Categories: Stretti e contraddetti|

Il calvario dei migranti al confine con la Bielorussia, l’ammassamento di truppe russe ai confini dell’Ucraina, i morti quotidiani delle guerre civile africane, l’ostruzionismo dell’India verso le polemiche di cambiamento climatico, (altro…)

By |26 Novembre 2021|Categories: Stretti e contraddetti|
Torna in cima