FOCUS

Il laboratorio della vita

Cartoline dalle città vive è il titolo del progetto di Remo Bassetti, notaio, scrittore, infaticabile animatore culturale, dispensatore di visioni e utopie, vulcano di idee ed energie.” Così Gian Luca Favetto su Repubblica del 7 maggio, che continua l’intervista: “L’idea è spingere le persone a rimettere in gioco la condizione della fisicità per comunicare (…), una sorta di manutenzione non digitale degli affetti lontani”.

Guarda il tutorial

Choose YOUR language

Partecipa alla creazione di un’installazione artistica legata alla lotta contro il Covid 19 mentre fai un gesto che ha un alto valore simbolico per te stesso e una persona a cui tieni.

Ultimi articoli

Ci sono un sacco di cose negative che non sarebbero poi così male se almeno fossero peggio

10 Luglio 2020|1, Stretti e contraddetti|

Recensione del film “Lontano lontano”

Partire è un po’ morire, d’accordo: ma se concludessimo che, a una certa età e con una situazione economica e personale non del tutto soddisfacente, si muore un po’ a restare? (altro…)

10 Luglio 2020|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

I misurabili, parte seconda. Il problema della durata.

Leggi la prima parte dei Misurabili

Siamo, a quanto pare, il paese che in Europa commissiona più sondaggi politici: 193 dal primo gennaio al 30 giugno. Il sondaggio è una misurazione, (altro…)

10 Luglio 2020|3, Limite di velocità|

La libertà degli antichi e la libertà dei moderni

Alcune brevi lezioni sulla libertà/2

Un ciclo di video

Libertà è una relazione

10 Luglio 2020|4, Open space|

Ma perché il distanziamento sarebbe sociale? Le strategie linguistiche durante il Covid

Una delle rivoluzioni portate dal Covid ha natura linguistica: le parole e le espressioni più usate sono diventate – e per lo più continuano a essere – alcune che non conoscevamo prima o che avevano un ruolo marginale o inesistente nelle conversazioni e nell’informazione. Non dipende solo dallo stato di eccezione legato all’importanza della malattia e del linguaggio medico: del resto l’unica parola che ha mutato poco la sua presenza, e anzi quasi l’ha ridotta, è “virale”; semmai la malattia è servita a ricordarci che la sua origine è clinica e non ludica o pubblicitaria. (altro…)

10 Luglio 2020|5, Limite di velocità|

Volontariato per salvare la scuola

Sotto certi profili è ripugnante che, nella crisi generata dal Covid, le scuole riaprano dopo tutto il resto: ci sono mille ragioni per cui ci dovrebbero premere più di ogni altra cosa. (altro…)

1 Luglio 2020|6, Limite di velocità|

Psicologia della punteggiatura/2. La virgola

Qualcuno sostiene che si tratti di un segno femminile: una governante della casa grammaticale, che si occupa del ménage e si sobbarca pure il disbrigo dell’emergenza, sempre con discrezione e senza fanfaronate. (altro…)

21 Settembre 2018|7, Sulla scrittura|

Quattro alternative per il mondo Post-Covid

Sin da quando la pandemia ha rivelato tutta la sua gravità il mondo si è diviso in due categorie: il riparazionismo, ovvero la schiera di sostenitori della necessità di misure eccezionali che mettano il mondo in condizione di ripristinare le sue dinamiche precedenti; e il palingenetismo, ossia il partito di coloro che tali dinamiche vedono sepolte  e ne ricavano una chance di rigenerazione per l’individuo e la società. (altro…)

1 Luglio 2020|8, Limite di velocità|

Ufficio visti: Vietnam

Tra poco buona parte del mondo riaprirà la sue frontiere. Intanto… (altro…)

19 Giugno 2020|10, Ufficio visti|

Fiabe dei giorni in cui le persone rimasero a casa/ Gli architetti bambini

Ci fu un periodo nel mondo in cui la gente dovette rimanere a casa per diverse settimane. Alcune famiglie ne approfittarono per coltivare il piacere di stare insieme o per occuparsi di faccende che avevano sempre rinviato. (altro…)

30 Aprile 2020|12, Lo Storiopata|

Le statue unite

“Ci vediamo dove c’è la statua”. “Quale statua?”. Un simile scambio potrebbe certo avvenire in una di quelle città nel mondo dove la statua non è più al suo posto, (altro…)

17 Giugno 2020|9, Limite di velocità|

Contante saluti? Una petizione per abolire il denaro sporco.

Quante scene spiacevoli ci sarebbero state risparmiate. Alfredo non avrebbe tirato i soldi in faccia a Violetta, ne La Traviata. (altro…)

5 Giugno 2020|11, Limite di velocità|

La verifica delle fonti, dal giornalismo alla scuola

In questo periodo, ogni mattina vengo svegliato da un temporale. Non importa che fuori ci sia il sole. Come accedo alla rete, compare un sito di informazione e tuona un titolo terrificante, che rimbomba per tutta la casa. E’ il sito web Ilmeteo.it. (altro…)

15 Maggio 2020|13, Il futuro della democrazia, Limite di velocità|

.

Questo sito è reso possibile dalla società di comunicazione

Anima in Corporation

Forse vi siete persi…

Ufficio visti: Vietnam

Le statue unite