Wrog, laboratorio politico e zona freestyle2021-11-12T16:59:25+01:00

Focus

Il catalogo delle offese, qui la puntata del podcast con le vostre testimonianze

Il mio libro uscito il 4 marzo

Un trattato, mica bruscolini. Il trattato, infatti, tipo quelli di Spinoza o di Wittgenstein, è un’opera di carattere filosofico, scientifico, letterario (...) E così è. Nel suo trattato Bassetti espone il come e perché dell’offesa.

Francesca Rigotti, Il Sole 24 ore

 

Anche se prevale un tono leggero e una gradevole vena di humor, la documentazione è solida, gli esempi fitti e illuminanti

Corrado Augias, Il Venerdì

Ultimi articoli

Il calvario dei migranti al confine con la Bielorussia, l’ammassamento di truppe russe ai confini dell’Ucraina, i morti quotidiani delle guerre civile africane, l’ostruzionismo dell’India verso le polemiche di cambiamento climatico, (altro…)

26 Novembre 2021|1, Stretti e contraddetti|

Recensione del film “Ariaferma”

La principale occupazione di un detenuto è sostanzialmente quella di attendere: la fine della pena, la fine della giornata così difficile da riempire, la visita dei parenti, la fine del processo (per i tanti in attesa di giudizio), il provvedimento di misura alternativa, la risposta alla “domandina” di una micro-concessione che renda appena meno greve la vita quotidiana, (altro…)

26 Novembre 2021|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

Ufficio visti: Animali in vendita, ancora per poco

La Francia ha appena varato una legge che vieta, a partire dal 2024, la vendita di animali domestici nei negozi. Il provvedimento fa parte di una serie di misure contro i maltrattamenti degli animali. Mi trovavo a Parigi con mia moglie e mi sono precipitato in una nota animaleria, per meglio riflettere sulla questione. Ha reagito allo stesso modo un’emittente televisiva giapponese che ha intervistato mia moglie Giulia al riguardo. Intanto raccoglievo le prime impressioni di cani e gatti. (altro…)

26 Novembre 2021|3, Ufficio visti|

Contro l’empatia

Il libro di uno psicologo canadese accende il dibattito: “sentire” quello che provano gli altri rende davvero il mondo migliore?

Il saggio dello psicologo Paul Bloom è uscito anche in Italia.

Accade da pochi anni a questa parte una cosa molto strana. (altro…)

22 Settembre 2017|4, Limite di velocità|

Essere in minoranza

Dalle etnie ai no vax

La prima e più evidente caratteristica del sistema democratico è che le decisioni vengono assunte secondo maggioranza. Si tratta di un notevole progresso rispetto ad altri sistemi politici, nei quali le decisioni vengono prese da una minoranza, che potrebbe essere ristretta anche a una sola persona. La differenza rispetto alla democrazia è duplice: non solo è decisiva la volontà della maggior parte delle persone, ma non sarebbe esatto che le decisioni vengono prese dalla maggioranza. Ho usato “secondo maggioranza”, perché la maggioranza deve seguire certe procedure deliberative che coinvolgono la minoranza e all’interno delle quali, teoricamente, la maggioranza finale potrebbe formarsi in modo diverso da quella iniziale. (altro…)

26 Novembre 2021|5, Limite di velocità|

Informazioni e notizie

In cosa sono diverse, come incidono sulla vita pubblica e quali trasformazioni ha portato la tecnologia

Ogni giorno della nostra vita riceviamo dall’esterno due tipi di comunicazioni: informazioni e notizie.

Le informazioni riguardano l’utilità e la vita pratica: tipo che sono le cinque e un quarto oppure che il regionale per Forlì non parte il sabato. (altro…)

12 Novembre 2021|7, Limite di velocità|

Avere tempo

Come mai ci lamentiamo sempre di non avere tempo per fare questa o quell’altra cosa? In fondo la tecnologia ha ridotto il tempo degli spostamenti o li ha resi inutili, consente di sbrigare nella frazione di secondo che basta per premere un pulsante faccende che richiedevano intere giornate, rende immediate le ricerche, ottimizza la durata delle prestazioni lavorative. Che cosa facciamo di questo tempo guadagnato? (altro…)

30 Luglio 2021|8, Limite di velocità|

Nasdaq e diversity. Ma la questione del lavoro?

Che le donne siano tuttora ai margini del management aziendale non è solo desolantemente sessista, è anche economicamente sfavorevole. Secondo uno studio di McKinsey, fra le società quotate in borsa, quelle collocate nel primo quartile per diversità di genere nel management portano a casa il 25% in più di utili di quelle situate nell’ultimo quartile. (altro…)

17 Settembre 2021|10, Limite di velocità|

Incrociamo le vite

Racconto

Mio padre fa il giocoliere ai semafori. Con la mamma abbiamo sgranato gli occhi quando il lancio vorticoso dei birilli è cessato lasciando nudo il volto che ora tendeva la bombetta rovesciata verso i finestrini. (altro…)

16 Luglio 2021|12, Limite di velocità|

Recensione del film “Madres paralelas”

Da dove cominciare? Dalle madri single i cui figli vengono scambiati in culla o dalle vittime fatte sparire dai falangisti? Madres paralelas di Almodovar ha un andamento apparentemente strano: nella prima scena la quarantenne Janis (Penelope Cruz), fotografa per lo più di moda, incontra Arturo, un famoso antropologo forense, (altro…)

12 Novembre 2021|9, Il Nuovo Giudizio Universale|

Scambio in culla, il grande complotto

Il fatto di cronaca sin qui più importante del XXI secolo, emerso solo la scorsa settimana, è stato (non a caso?) trascurato, o almeno relegato alla sezione “curiosità” delle notizie. Si tratta dello scambio in culla avvenuto tra due bambine nel 2001 in Spagna, scoperto solo 19 anni dopo da quella che ci è andata peggio (almeno in senso economico), e che infatti ha richiesto all’ospedale un risarcimento di 3 milioni. (altro…)

17 Settembre 2021|11, Limite di velocità|

Separare l’opera dall’artista?

Immaginiamo che, distanza di circa 150 anni, saltasse fuori che la storia di Raskolnikov era autobiografica, salvo il fatto che Dostoevskij non aveva confessato il crimine e anzi non lo aveva neppure sfiorato il pentimento. Dovremmo mettere al bando “Delitto e castigo”? Cambierebbe qualcosa nel giudizio sulla grandezza di quell’opera? (altro…)

30 Luglio 2021|13, Limite di velocità|

.

Questo sito è reso possibile dalla società di comunicazione

Anima in Corporation

Torna in cima