1

Di | 4 Aprile 2020|1, Stretti e contraddetti|

E’ probabile che sia ormai una maggioranza a non collegare le disgrazie a una qualche punizione divina, e io certo mi schiero al suo interno. Ma il sospetto, se non di una collera, (altro…)

Di | 12 Marzo 2020|1, Stretti e contraddetti|

Nota sull’assalto ai supermercati nell’anno di grazia 2020: di pane se ne trova ma la maionese è scomparsa.
Nota sulle chiusure dei negozi: (altro…)

Di | 28 Febbraio 2020|1, Stretti e contraddetti|

La responsabilità, specie quando si tratta di questioni che coinvolgono la salute, attraversa un periodo difficile. E’ ormai diffusa la convinzione- (altro…)

Di | 14 Febbraio 2020|1, Stretti e contraddetti|

Se sono gli altri: che citano stanno copiando, che fanno erotismo è pornografia, che sono giovani hanno troppa fretta, che invecchiano non vogliono ancora togliersi dalle palle, (altro…)

Di | 7 Febbraio 2020|1, Stretti e contraddetti|

Gli anziani si avvinghiano alla parola quanto più si rendono conto che il loro potere di modifica sul mondo esterno si restringe. Bisogna approfittare, e tacere, quando si è ancora abbastanza pieni di vigore per farlo.

Di | 24 Gennaio 2020|1, Stretti e contraddetti|

Sì, scrivere è bello. Ma nessuno osi tenere un libro nel cassetto se non ne sono passati almeno trecento sul comodino

Di | 17 Gennaio 2020|1, Stretti e contraddetti|

David Grossman, in un ricordo di Amos Oz, qualifica l’idolatria e la demonizzazione che accompagnarono lo scrittore come paritetiche forme di disumanizzazione. (altro…)

Di | 10 Gennaio 2020|1, Stretti e contraddetti|

Poche cose uccidono l’amore come la contrattualizzazione o la tutela sindacale. L’amore si giova di un filo di sconvenienza. La ragione per cui Teseo e Arianna, Romeo e Giulietta, (altro…)