Archivi annuali: 2023

Home>2023

Recensione del film “Coup de chance”

Di |2024-01-10T11:00:16+01:0023 Dicembre 2023|3, Il Nuovo Giudizio Universale|

Woody Allen ha sempre dichiarato questa fissazione, di non avere mai scritto un vero capolavoro, e quando dal suo punto di vista ha provato a concepirlo il primo tassello è stato purgarlo dalla comicità, cassando in questo modo il punto forte delle sue opere. (altro…)

Recensione del film “Anatomia di una caduta”

Di |2023-12-23T14:26:33+01:0023 Dicembre 2023|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

In una coppia fanno tutti e due lo stesso lavoro, ma la donna ha successo e lui è un fallito: non gli rimane che buttarsi di sotto? Il mestiere che hanno in comune è quello di scrittore, e l’ultimo dispetto che il marito ammannisce alla consorte, nella baita di montagna che hanno scelto (specie lui) per l’ispirazione, (altro…)

Recensione del film “C’è ancora domani”

Di |2023-11-24T17:55:02+01:0024 Novembre 2023|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

Paola-Cortellesi

Paola Cortellesi è una di quelle persone che, grazie all’amabilità, riesce a farsi perdonare la propria bravura (per tanti personaggi fonte non solo di ammirazione, ma pure di invidia e antagonismo) (altro…)

Recensione del film “Foto di famiglia”

Di |2023-10-27T15:58:50+01:0027 Ottobre 2023|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

Tutti sono buoni (sia pure con esiti e attitudini differenti) a fotografare una persona mentre sta facendo qualcosa. Perché invece non fotografarla mentre finge di fare quello che avrebbero voluto fare nella vita? (altro…)

Occupato

Di |2023-10-13T19:35:43+01:0013 Ottobre 2023|3, Limite di velocità|

I vincitori del concorso di micro-narrativa

Presento qui i vincitori che ho scelto, insieme a una piccola giuria, del concorso “Occupato”, sponsorizzato dal mio romanzo Una gran e sostenuto dall’editore Morellini.

La richiesta era di partire dalla scena che si ripete milioni di volte al giorno in altrettanti bagni. Uno che bussa e l’altro risponde “Occupato”. (altro…)

Io capitano

Di |2023-10-13T12:50:56+01:0013 Ottobre 2023|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

Prendere una delle massime attualità drammatiche del momento, le migrazioni dall’Africa, e cercarvi ciò che c’è di universale, quel che contiene oltre il suo tempo: senza però farne una metafora astratta e anzi entrando in dettagli crudi che meritano di essere posti sotto i riflettori. (altro…)

Il tuo viso non ti appartiene

Di |2023-10-13T19:27:51+01:0013 Ottobre 2023|5, Limite di velocità|

Sviluppo e pericoli del riconoscimento facciale

Ecco quello che potrebbe capitarvi in futuro. State mettendo il piede fuori la porta di casa, oppure sorseggiando un cocktail al vostro locale preferito o siete seduti nella vostra scrivania di ufficio, un pochino defilata rispetto al pubblico, quando vi viene incontro un volto che non vi rammenta nulla. (altro…)

Ripetere per ostinazione

Di |2023-10-13T13:25:44+01:0022 Settembre 2023|Quanto siamo ripetitivi|

Che qualità ha mostrato Greta? Comunemente si di­rebbe: la perseveranza. Io preferisco: l’ostinazione. La seconda parola rispetto alla prima (che ha un sinonimo in tenacia) patisce un’accezione negativa. Sei il solito osti­nato, scendi con i piedi per terra. Senonché i perseveranti sono gli ostinati che (altro…)

Ripetere quel che fanno gli altri

Di |2023-10-13T13:25:55+01:0022 Settembre 2023|Quanto siamo ripetitivi|

La propensione a fare quel che fanno gli altri, però, è la stessa che motiva anche a pensare: «Sai che c’è? Adesso mi butto dal balcone!», per emulare i coetanei che hanno preso – come recentemente accade in Spagna – il vezzo di librarsi in volo in una piscina o in una terrazza confinante, e ogni tanto sbagliano i calcoli (altro…)

Ripetere i genitori

Di |2023-10-13T13:26:05+01:0022 Settembre 2023|Quanto siamo ripetitivi|

Anche quando non è segnato da un perimetro murario, il ritorno in direzione dei genitori che si stanno spegnendo, o non ci sono più, è ineluttabile e impossibile, al tempo stesso. Dopo le sfide dell’emancipazione, si scopre di ripe­terne qualche caratteristica, e che proprio a causa (altro…)

Ripetere come Sisifo e Bill Murray

Di |2023-10-13T13:26:15+01:0022 Settembre 2023|Quanto siamo ripetitivi|

Può pilotare e stravolgere la ripetizione, oppure approfittarne. Seduce, si abboffa, ruba, tanto al risveglio sarà tutto emen­dato. Ma, per questa stessa ragione, quale senso ha un piacere i cui effetti vengono azzerati così a breve termine? Murray è nella condizione di Sisifo, il personaggio della mitologia greca (altro…)

Ripetere per umiliare

Di |2023-10-13T13:26:21+01:0022 Settembre 2023|Quanto siamo ripetitivi|

Una delle forme più perfide di esercizio del potere consi­ste, in effetti, nell’infliggere la ripetizione. Il massimo grado per realizzare la sottomissione non è la costrizione pura e semplice ma la costrizione durevole manifestata attraverso la messa in scena ripetuta di una sottomissione manifestata con delle ripetizioni. Negli stati autoritari (e a volte anche in quelli che si professano democratici) le perquisizioni polizie­sche degli oppositori politici cessano di avvenire a sorpresa (altro…)

Ripetere secondo i riti

Di |2023-10-13T13:26:30+01:0022 Settembre 2023|Quanto siamo ripetitivi|

Ma qual è la ragione per cui in ogni angolo del globo, a un certo stadio iniziale di civiltà gli individui apparte­nenti a una comunità si stringono insieme nei riti?

Come ho detto, un certo rilievo è stato attribuito alla funzione di risolvere delle crisi, legate essenzialmente ad avversità, come la siccità o la carestia. Frazer, pur usando parole più gentili, le considerava per questo irrazionalità prodotte dall’ignoranza. (altro…)

Ripetere che c’è un complotto

Di |2023-10-13T13:26:45+01:0022 Settembre 2023|Quanto siamo ripetitivi|

La ripetizione della propaganda è persuasiva in due casi: quando, come detto, il conformismo e l’imi­tazione ne consentono la diffusione contagiosa (in uno stato totalitario, in una moda) oppure quando il vero protagonista della ripetizione è il destinatario, che nello slogan o nelle fake news (altro…)

Far ripetere lavori alle macchine

Di |2023-10-13T13:27:06+01:0022 Settembre 2023|Quanto siamo ripetitivi|

La riproducibilità meccanica di un’attività (di quello si tratta) non è solo dichiarativa (quest’attività è una routine, ora se ne occupa la macchina) ma anche costitutiva: da quando diventa la regola, re­stringe l’attività a una media e ne elimina quel fattore personale, (altro…)

Torna in cima