coronavirus

>Tag:coronavirus

I misurabili (ovvero: la pandemia dei dati)

Di | 17 Giugno 2020|Limite di velocità, Web philosophy|

Il Covid e i limiti del data-driven (altro…)

La verifica delle fonti, dal giornalismo alla scuola

Di | 15 Maggio 2020|13, Il futuro della democrazia, Limite di velocità|

In questo periodo, ogni mattina vengo svegliato da un temporale. Non importa che fuori ci sia il sole. Come accedo alla rete, compare un sito di informazione e tuona un titolo terrificante, che rimbomba per tutta la casa. E’ il sito web Ilmeteo.it. (altro…)

Mascherine tra salvezza, superstizione e iconografia

Di | 15 Maggio 2020|Limite di velocità|

La mascherina è di destra o di sinistra? Negli Stati Uniti i democratici ne fanno segno di distinzione rispetto a Donald Trump, sempre sprovvistone. In Italia Conte la evita, ed è stato contestato dai banchi dell’opposizione quando ha iniziato uno dei suoi discorsi privo della protezione. (altro…)

Breviario di pensieri e parole durante il confinamento

Di | 30 Aprile 2020|9, Limite di velocità|

Quello che segue è il prodotto di un algoritmo che, spiando nella mente e nei discorsi di alcune migliaia di famiglie, ha elaborato il percorso interiore di confinamento di un idealtipo italiano e androgino.

Ma se è poco più che un’influenza! (altro…)

Lockdown, quel che ora sappiamo (o dovremmo sapere)

Di | 30 Aprile 2020|8, Limite di velocità|

Dopo tre mesi, la prima certezza che abbiamo raggiunto sul Covid è socratica: sappiamo di non sapere. E il brutto è che non siamo genericamente noi a non sapere. Non sanno neppure gli scienziati. (altro…)

L’industria della plastica al contrattacco

Di | 17 Aprile 2020|8, Limite di velocità|

Strano paradosso. Da una parte viene denunciata l’origine dei nuovi virus nella deforestazione e nella perdita delle biodiversità; dall’altra la gestione dell’emergenza Covid sembra esigere il ripristino massiccio di abitudini e materiali al centro dell’insostenibilità ambientale. E’ il caso dei trasporti privati, che tornano in auge per l’attuale insicurezza generata da quelli collettivi. (altro…)

Cosa veramente hanno di eccezionale i divieti legati al coronavirus

Di | 17 Aprile 2020|Limite di velocità|

Libertà, emergenza e stato d’eccezione.

Anche chi non ha studiato diritto, adesso ha un’idea di cosa sia uno stato d’emergenza: una sospensione temporanea delle libertà costituzionali determinata da un evento di eccezionale gravità. In realtà, molti tra quelli che hanno studiato diritto, prima del coronavirus, non sapevano neanche loro in che consistesse uno stato d’emergenza, (altro…)

Fiabe dei giorni in cui le persone rimasero a casa/ I lupi e gli agnelli nelle città d’arte

Di | 17 Aprile 2020|4, Lo Storiopata|

Ci fu un periodo nel mondo in cui la gente dovette rimanere a casa per diverse settimane. (altro…)

Parlare d’altro

Di | 10 Aprile 2020|12, Limite di velocità|

Una delle conseguenze immediate di questo epocale virus è che rende apparentemente impossibile parlare d’altro. Persino quando un media propone un diversivo, quale un suggerimento letterario o la visione di un film, è d’obbligo premettere che si tratta di un modo per trascorrere la quarantena. (altro…)

Il silenzio ai tempi del coronavirus

Di | 18 Marzo 2020|11, Lo Storiopata|

“Oh, finalmente un po’ di silenzio!”. Credo che nessuno guardando le strade rese mute dall’equivalente del coprifuoco sia sbottato in questo modo, neppure il più accanito critico del rumore quale forma di ammorbamento della quiete. (altro…)

Di | 12 Marzo 2020|Twitoli|

Restare a casa? Da soli? E dopo?

Di | 11 Marzo 2020|2, Limite di velocità|

Possiamo provare a fare un ragionamento sulle misure che riguardano il coronavirus, e quanto sta intorno  – nello spazio e nel tempo ­– che non sia solo bianco (quello dominante una settimana fa: questi sono matti, certo che sembra li abbiamo tutti noi i malati a furia di fare (altro…)