Stretti e contraddetti2020-09-11T15:17:12+01:00

Testi sempre brevi: aforistici, narrativi, meditativi, impressionistici. Con un omaggio, nel titolo della sezione, a quel maestro della prosa fulminante che fu Karl Kraus.

I sediziosi del Campidoglio, identificati più agevolmente grazie ai selfie, mostrano in modo plateale come sia cambiato il peccato, cui un tempo seguiva la sofferenza della confessione, ma che il narcisismo attuale del suo compimento (altro…)

By |15 Gennaio 2021|Categories: 1, Stretti e contraddetti|

Un tempo i regali natalizi riposavano per giorni sotto l’albero avvolti da una carta fiammeggiante e impacchettati in forme un po’ equivoche, così che il destinatario potesse fantasticare sul contenuto. (altro…)

By |22 Dicembre 2020|Categories: Stretti e contraddetti|

“Abbiamo fatto proprio bene a normalizzare la situazione. I dati sono buoni. La gente è contenta?”

“Molto, aspettavano questo momento. Affacciamoci e vediamo cosa succede” (altro…)

By |15 Dicembre 2020|Categories: Stretti e contraddetti|

“Non mi era mai sentito offeso così pesantemente. Sono furioso” “Ti ha rivolto delle accuse false?” “Molto peggio! Ha detto tutte cose vere”.

By |2 Ottobre 2020|Categories: Stretti e contraddetti|

Se qualcuno, guardando l’imponente mole dei vostri libri, vi chiede: “Ma li hai letti tutti?” potete rispondere come suggeriva Umberto Eco: “No, questi sono quelli che devo leggere questa settimana. (altro…)

By |1 Agosto 2020|Categories: Stretti e contraddetti|
Torna in cima