E’ probabile che sia ormai una maggioranza a non collegare le disgrazie a una qualche punizione divina, e io certo mi schiero al suo interno. Ma il sospetto, se non di una collera, perlomeno di un’ironia affiora quando si pensa alla battaglia occidentale condotta contro il burqa, anche in nome della sicurezza; e immaginare già quella fila,

che forse a lungo ci attenderà per strada, di volti velati dalla mascherina, sempre in nome della sicurezza.

Di | 4 Aprile 2020|1, Stretti e contraddetti|

Questo articolo mi ha fatto pensare a...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.