Stretti e contraddetti

>Stretti e contraddetti

La tecnologia è l’arte di organizzare il mondo per non dover averci a che fare, disse lo scrittore Max Frisch. Non si era ancora misurato con la tecnologia digitale, che rende questa relazione più complessa: serve a perdere il mondo non meno che a moltiplicarlo, a rinforzarlo non meno che a sostituirlo.Oggi sono di più le volte in cui la tecnologia fa del mondo un impiccio,che ci capita continuamente tra i piedi e ci fa inciampare. In una prospettiva di lungo periodo, sembra destinata a diventare la sofisticata rivincita del mondo, organizzato in modo da non avere a che fare con noi.

Di | 8 Febbraio 2017|Stretti e contraddetti|

Questo articolo mi ha fatto pensare a...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.