L’istruttoria dell’Unione Europea verso l’Ungheria si potrebbe immaginare svolta così. “Siete una democrazia?” “Sì, ma illiberale”, con il che Orban avrebbe solo replicato la sua nota affermazione del 2014. Si riconoscono nella paradossale definizione di Orban i partiti italiani che lo hanno appoggiato? Non so quali esattamente con quali elementi strutturali sia da comporre la definizione: l’esperienza indica, fra gli altri, l’annichilimento della magistratura e il controllo dei media, oltre alla legge che, nel 2020, comminava cinque anni di prigione per chi diffondeva notizie allarmiste sul fatto che fosse in giro una pandemia. Il problema di fondo, riguardo alla democrazia, è il persistere della superstizione che, per qualificarla, basta ci sia gente che va a votare. Che è come riconoscere la persona viva dal fatto che abbia uno scheletro.

 

Di |2022-09-16T14:19:06+01:0016 Settembre 2022|1, Stretti e contraddetti|

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in cima