Democrazie illiberali (o tirannie democratiche)

Di |2021-04-21T14:14:22+01:0022 Giugno 2018|Cosa resta della democrazia, Il futuro della democrazia|

Dio è morto, Marx pure e anche la democrazia non si sente tanto bene: così potrebbe aggiornarsi il famoso aforisma di Woody Allen. E’ parecchio che la democrazia transita per responsi clinici negativi. All’inizio del 2018 il più autorevole report internazionale sulle sue condizioni, Freedom House, ha constatato che 35 paesi hanno migliorato le libertà concesse ai propri cittadini contro 71 che le hanno ridotte, e si tratta del dodicesimo anno consecutivo in cui la colonna del passivo supera quella dell’attivo. Insomma, non basta sapere che Ecuador e Nepal stanno facendo progressi per indurci all’ottimismo. (altro…)

Perchè l’Italia non ha un governo e come possono aiutarci gli australiani

Di |2020-09-11T15:16:20+01:0016 Marzo 2018|Il futuro della democrazia|

Per risolvere il problema della maggioranza ci sarebbe un sistema elettorale adatto al nostro paese

Per capire quale male affligga l’Italia che non riesce a darsi una maggioranza dopo le elezioni politiche del 4 marzo, conviene partire da un confronto con la Democrazia Cristiana. Tra il 1948 e il 1992, infatti, l’affermazione che gli italiani avevano chiesto a qualcuno di governare era un dato matematico: la coalizione nella quale la Dc era il partner ampiamente maggiore otteneva infatti il voto di più di un italiano su 2. (altro…)

La recensione di Stefano Rodotà sull’emendamento

Di |2020-09-11T15:16:41+01:0028 Giugno 2017|Giudizio Universale antologia|

Antologia di Giudizio Universale

Nato con la funzione di migliorare una proposta di legge, troppo spesso usato per ostacolare la maggioranza.

La moda della modifica

L’emendamento è quindi da stroncare? Attenzione, perché è un ingrediente fondamentale della democrazia. (altro…)

Torna in cima