I fascisti alle elezioni

Di |2022-09-23T12:40:45+01:0023 Settembre 2022|5, Limite di velocità|

“Noi ci permettiamo il lusso di essere aristocratici e democratici, conservatori e progressisti, reazionari e rivoluzionari, legalisti e illegalisti, a seconda della circostanza di tempo, di luogo e d’ambiente nelle quali siamo costretti a vivere e ad agire”.

Quando si dice tutto d’un pezzo.

Un male antico, il trasformismo e opportunismo della politica italiana.

E infatti questa dichiarazione non è stata rubata in un fuori onda di qualche leader dei giorni nostri. (altro…)

Torna in cima