Vecchio fa rima con specchio
(da “Derelitti e delle pene”)

Di |2020-09-11T15:16:59+01:0022 Dicembre 2016|Derelitti e delle pene|

Invecchiare in carcere in compagnia di pochi oggetti aspettando il contatto con la terra fuori dall’istituto. E non guardarsi nello specchio, se non in quello deformante.
Continua la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti in circa venti carceri italiani. (altro…)
Torna in cima