“Il suffragio per via della sorte è proprio per natura della democrazia; quello per via della scelta dell’aristocrazia. Il primo non affligge nessuno: lascia a ciascun cittadino la speranza ragionevole di servire la patria”

 

(da “Lo spirito delle leggi”)

Di | 9 Dicembre 2016|Democrazia secondo..|

Questo articolo mi ha fatto pensare a...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.