Capitolo uno: Dovalski

Di |2020-09-11T15:16:44+01:007 Giugno 2017|Istruzioni per non morire|

NONOSTANTE CI SIA SCRITTO “ACQUISTA” CLICCANDO SOPRA L’ICONA SCARICHI GRATUITAMENTE

TIENITI INFORMATO SUL ROMANZO E SULLE SUE PUNTATE


 

Il trailer del capitolo

Musica consigliata per la lettura del primo capitolo: Quartetto d’archi n.14 in re minore di Franz Schubert

 

E infine Roberto si rassegnò. Il problema non era la coscia d’anatra che si vendicava durante il transito digestivo nè un incubo né gli scricchioli di riassestamento del parquet né i rantoli finali della lavastoviglie, da tempo immemore in attesa che la casa madre si movesse a pietà inviando il manutentore. I rumori di sotto erano un cammino felpato, un oggetto urtato nel percorso, un corpo acquattato, un corpo in torsione. Neppure per un attimo Roberto pensò di svegliare Lilith che gli dormiva al fianco.

 

A parte la gamba troppo larga, le scarpe stonavano, erano bianche e di un modello bombato che le rendeva simili a una calzatura ortopedica. In effetti quando l’uomo mosse un passo laterale, scostandosi dal camino, sembrò trascinare una delle due gambe. Il suo sguardo penetrate era privo di ostilità. Lo fissò per qualche secondo su Roberto, prima di parlare nuovamente.

“E’ venuto il momento, Roberto. Fra quattro giorni devi morire”.

Il cuore di Roberto diede uno strattone. Lo stava minacciando? Provò ad afferrarlo per il braccio ma la sensazione che ricevette dal contatto lo terrorizzò.

(altro…)

Torna in cima