Web

>Tag:Web

Intervista al guru della rete Geert Lovink:
Socializzare Google e Facebook

Di | 29 Dicembre 2016|Web philosophy|

Web philosophy

Geert Lovink è uno dei più importanti studiosi delle culture di rete. Olandese, è direttore dell’Institute of Network Cultures

Remo Bassetti:  Lo studio di Internet e dei social media sin qui non sembra decollare. Un vuoto sorprendente, se si pensa allo stadio che aveva raggiunto la teoria critica dei media. E’ anche lei di questa opinione?Forse è richiesta una interdisciplinarietà maggiore?
Geert Lovink: Mi vergogno per la mia incapacità di estendere l’argomento e gestirlo a livello, diciamo, di Naomi Klein.  Ciò che manca nel nostro contesto è un movimento sociale in cui la critica tecnologica possa prosperare (altro…)

Di | 30 Novembre 2016|Democrazia secondo me|

A proposito della possibilità di votare via web, è facile intuire quale sarebbe il probabile esito di una deliberazione sulla pena di morte che venisse preceduta da qualche delitto efferato.

Remo Bassetti (da Cosa resta della democrazia)

Il fallimento delle élite non dipende dal web

Di | 25 Novembre 2016|Limite di velocità|

La Brexit e l’elezione di Trump, maturate contro le previsioni dei media e dell’establishment, hanno imposto un tema già da tempo formicolante: la rivolta nei confronti delle élite.La discussione si interseca e per lo più coincide con quella su un altra tendenza, la crisi degli intermediari (altro…)

Esiste un modo universale di scrivere sul web?

Di | 7 Novembre 2016|Sulla scrittura|

Ecco, per stilare una classifica, le cinque più memorabili fregature di tutti i tempi, in ordine cronologico.

1) Alison Ashworth
2) Penny Hardwick
3) Jackie Allen
4) Charlie Nicholson
5) Sarah Kendrew.
Ecco quelle che mi hanno ferito davvero. Ci vedi forse il tuo nome lì in mezzo, Laura? (altro…)