social

>Tag:social

I commenti sui social sono un buon motivo per punire un dipendente pubblico? L’insegnante, il giornalista e la libertà di pensiero.

Di | 13 Settembre 2019|Web philosophy|

Da pochi giorni l’insegnante novarese che aveva manifestato apprezzamento su Facebook per la morte di un carabiniere ha ripreso servizio, non a contatto però con gli studenti. (altro…)

Psicologia della punteggiatura/2. La virgola

Di | 21 Settembre 2018|Sulla scrittura|

Qualcuno sostiene che si tratti di un segno femminile: una governante della casa grammaticale, che si occupa del ménage e si sobbarca pure il disbrigo dell’emergenza, sempre con discrezione e senza fanfaronate. (altro…)

Psicologia della punteggiatura/1. Il punto

Di | 20 Luglio 2018|Sulla scrittura|

Il punto sta andando incontro, nell’uso della lingua scritta, a un duplice e contraddittorio destino. Nello scritto comune, sempre più mediato dallo smartphone, scompare (ricordo altresì che il testo digitato non è uno scritto ma uno scriparlato: l’ho spiegato qui). (altro…)

Di | 3 Febbraio 2017|Democrazia secondo me|

I social network come Twitter e Facebook dovrebbero abbandonare il sogno adolescenziale di condurre campagne militari ed essere impiegati per quella effettiva capacità di coordinamento e comunicazione capillare e tempestiva che posseggono, che ne fa in potenza dei superbi agenti amministrativi. Potrebbero condurre la nostra società verso una wiki-amministrazione.

Remo Bassetti (da Cosa resta della democrazia)