politica

>Tag:politica

Stretti e contraddetti

Di | 9 Novembre 2018|Stretti e contraddetti|

Il capovolgimento politico del Brasile, passato in pochi anni dal leader più di sinistra nel mondo a quello più selvaggiamente reazionario, ricorda la campagna emiliana degli anni venti, (altro…)

Prendi in affido un elettore

Di | 14 Settembre 2018|Il futuro della democrazia|

La discussione politica in Italia, quella in bocca alla gente comune prima che agli esponenti di partito, negli ultimi mesi si è fatta molto più frequente e accesa che negli anni precedenti. In sé potrebbe anche essere una buona notizia. Il primo difetto che si rileva, tuttavia, è che essa si risolve, quasi esclusivamente, nella discussione sui migranti. (altro…)

Mussolini fece anche cose buone?

Di | 2 Febbraio 2018|Limite di velocità|

L’ultimo, appena pochi giorni fa, a buttare lì che il Duce fece anche cose buone è stato Salvini. Lo aveva già detto Berlusconi, lo affermano continuamente personalità politiche minori senza che ne venga loro danno d’immagine, come sarebbe avvenuto in passato. (altro…)

Di | 23 Giugno 2017|Stretti e contraddetti|

I ragazzi hanno diritto di divertirsi la sera, non si può mettere il coprifuoco. Ovvio, i residenti hanno diritto alla quiete, ci mancherebbe. Certo, nessuno nega che i locali abbiano diritto di svolgere la loro attività. Si potrebbe vietare l’alcool dopo una certa ora, (altro…)

Di | 15 Giugno 2017|Stretti e contraddetti|

La politica ha la capacità di trasformare in obiettivo ciò che nella vita di tutti i giorni ci suscita orrore: andare al ballottaggio.

Di | 5 Dicembre 2016|Democrazia secondo me|

Se domandassero a Renzi: “Lei lavora nella politica?” potrebbe rispondere genuinamente “In un certo senso. Faccio il leader politico”. Quel ruolo di guida, che i colleghi hanno cercato di ottenere con una più o meno onesta gavetta, Renzi lo ha fatto abilmente e da subito percepire al pubblico (e ai colleghi stessi) come una vera distinzione di qualifica professionale, quasi avesse conseguito un titolo specialistico alla Bocconi.

Remo Bassetti (da Cosa resta della democrazia), scritto quando Renzi non era ancora premier

Di | 21 Novembre 2016|Democrazia secondo..|

“Le seguenti istituzioni sono democratiche: i magistrati li eleggono tutti tra tutti; tutti comandano su ciascuno e ciascuno  turno su tutti; le magistrature sono sorteggiate e non dipendono da censo alcuno, o minimo; lo stesso individuo non può ricoprire due volte la stessa carica; le cariche sono di breve durata…”

(da “Politica”)

Di | 14 Novembre 2016|Democrazia secondo me|

Uno dei tabù che la democrazia non ha voluto affrontare, per non confrontarsi con i propri limiti, è l’esigenza che la politica dovesse predisporre sistemi per circoscrivere l’influenza del retore piuttosto che allestirgli tribune.

Remo Bassetti (da Cosa resta della democrazia)