Derelitti e delle pene

>Tag:Derelitti e delle pene

Vecchio fa rima con specchio
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 22 Dicembre 2016|Derelitti e delle pene|

Invecchiare in carcere in compagnia di pochi oggetti aspettando il contatto con la terra fuori dall’istituto. E non guardarsi nello specchio, se non in quello deformante.
Continua la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti in circa venti carceri italiani. (altro…)

Guardagli le braccia
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 15 Dicembre 2016|Derelitti e delle pene|

Scopri addosso l’AIDS nel 1989. Brutti sogni, l’incubo del dimagrimento e giornate da solo perché con gli altri non vale la pena,ognuno è soffocato dai suoi problemi. (altro…)

Dorme con me
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 1 Dicembre 2016|Derelitti e delle pene|

Questa è la storia di una mamma che preferisce chiamare stanza la sua cella. Perché li a Rebibbia la figlia è nell’ asilo nido dell’istituto.Continua la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti in circa venti carceri italiani. (altro…)

Fiducia
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 28 Novembre 2016|Derelitti e delle pene|

Continua la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti di circa venti carceri italiani. Questa è la storia di un uomo che racconta di come l’unica esperienza che si fa in carcere è che esso annulla l’esperienza.
(altro…)

Piangere, almeno
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 22 Novembre 2016|Derelitti e delle pene|

Continua la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti di circa venti carceri italiani. Questa è la storia di un uomo che spiega cosa diventano la sessualità e il rimpianto del femminile quando si è in carcere. E perché si piange sempre per le cose sbagliate.
(altro…)

Confetti
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 10 Novembre 2016|Derelitti e delle pene|

Continua la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti di circa venti carceri italiani. Questa è la storia di un uomo che ha celebrato le nozze in carcere e che anche se non gli hanno dato il permesso per consumarle vede il lato buono delle cose.

(altro…)

Mio figlio visto da lontano
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 7 Novembre 2016|Derelitti e delle pene|

Comincia la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti in circa venti carceri italiani. Questo primo mi colpì perché da pochi anni vivevo la gioia e la naturalezza di poter abbracciare mio figlio. (altro…)