Storia e storie dello sport in Italia

>Storia e storie dello sport in Italia

Nuvolari, Mussolini, Coppi, il miracolo economico, Maradona, la borghesia di inizio secolo, i caratteri degli italiani, il Coni, l’alpinismo, il doping, la violenza negli stadi… In questo libro, dai primi passi nell’Ottocento fino alla fine degli anni Novanta, lo sport viene trattato come osservatorio privilegiato per la comprensione di fenomeni sociali e culturali e fotografia della vita nazionale. Ma Storia e storie dello sport è anche una specie di romanzo collettivo in cui gli atleti e i personaggi sono narrati nei loro dati umani e tecnici, essenziali o piacevolmente inessenziali.

“Un quadro di autentico respiro storico. I fatti dello sport sono collocati nel loro contesto sociale in una misura e con un’acutezza sconosciuta a tanti altri studi sul tema”

Gianni Vattimo L’Espresso

“Leggendo la bella prosa di questo notaio capirete il come e il perché del pianeta sport”

Gianni Riotta La Stampa

“Un testo che dovrebbe essere adottato nelle scuole”

Manuela di Centa

“Talento narrativo… capacità di analisi dialettica e una non nascosta passione per l’argomentare eccentrico”

Antonio Franchini Dario