Stanno uccidendo i notai

>Stanno uccidendo i notai

In questo romanzo grottesco Torino viene improvvisamente scossa da un serial killer che stermina i notai, depositando bizzarri contratti accanto ai cadaveri. Il notaio Lorenzo Capasso, sta vivendo un momento difficile della sua esistenza, stretto com’è tra una burrascosa separazione coniugale, l’innamoramento per una giovane ragazza che una rara malattia rende letalmente allergica alle emozioni e un nuovo incredibile filone della sua professione, prestata a favore della criminalità ma con fini benefici. Su Capasso a un certo punto vengono a convergere gli indizi che conducono al serial killer: così al protagonista non rimane che lanciarsi a sua volta sulle tracce dell’assassino. L’inesplorato mondo del notariato comicamente elevato a metafora di una società che sempre più fatica ad accettare regole e responsabilità.

Intervista

Ultimi articoli

Le interviste

La poesia salverà il mondo

La sofferenza dell’uccello