Open space

>Open space

Questa sezione raccoglie in primo luogo le “aperture” del sito che sono quasi sempre progetti a partecipazione collettiva esterna. Trovate inoltre le auto-presentazioni di altri siti web (oppure dei post trasposti dai medesimi). Sono quelli che, ritenendoli per qualche ragione interessanti, ho contattato con una proposta: scambiarsi uno spazio per una settimana, con la dichiarata utilità di farci conoscere dai reciproci pubblici e il più largo proposito di indirizzare i navigatori del web verso promotori culturali. Infine, può capitare di trovare in Open Space qualche intervento esterno non inquadrabile in altre sezioni e che però mi intrigava ospitare.

Resistenze

Questa settimana Fulvio Rossi, magistrato in pensione che resiste all’indifferenza dell’ordinamento verso le vittime dei reati attraverso la Palestra dei diritti e i corsi gratuiti di legittima difesa, specie per le donne.

Cosi lo smartphone sta cancellando il tablet

Carlo Mazzucchelli , il versatile studioso delle nuove tecnologie e l’ideatore di SoloTablet interviene sul wrog

Benchè la crescita a due cifre del mercato si sia fermata, lo smartphone conferma il primato acquisito come piattaforma per il personal computing. Una piattaforma preferita al personal computer ma anche al tablet. Il dispositivo, usato da più di due miliardi di persone, è sempre più misura di tutte le cose, confermando l’aspirazione della tecnologia che lo ha reso possibile a diventare non soltanto strumento tecnologico per eccellenza ma anche di verità e di interpretazione della realtà. (altro…)

Di | 18 ottobre 2017|Categorie: 3, Open space|Tags: , , , , |

Resistenze

Robert Marchand, ciclista di 105 anni, che resiste al tempo dei record

Gillo Dorfles, critico d’arte di 107 anni, che resiste al tempo dei pensieri

Tao Porchon, l’insegnante di yoga di 98 anni, che resiste al tempo del corpo

Giulio Podda, attore di 104 anni, che resiste al tempo delle parole

Resistenze

Questa settimana una breve cavalcata in video sugli atleti neri che protestano con gesti simbolici durante l’inno nazionale. Una storia che comincia alle Olimpiadi del 1968.

Di | 6 ottobre 2017|Categorie: Open space|Tags: , , , |

Resistenze dei popoli

Gli indios Guaranì in Brasile resistono all’espropriazione delle loro terre

Il guerrilla gardening resiste al grigio e al cemento metropolitano

Le comunità della Guinea Bissau resistono alla deforestazione del loro Paese

Raja Fajar Azansyah resiste al dissesto idrogeologico del Borneo

A Dakar, in Senegal, le scuole di strada combattono l’analfabetismo e le disparità fra i sessi nell’accesso all’istruzione

Resistenze

Questa settimana Igor Vazzaz critico teatrale che resiste alla bulimia culturale e alla velocità

Di | 22 settembre 2017|Categorie: Open space|Tags: , , , , |

Resistenze

Questa settimana Andrea Bartoli con il FARM Cultural Park di Favara resiste all’indifferenza verso il territorio creando una capitale dell’arte e della creatività

Resistenze

Questa settimana Gabriele Zaverio con il Museo dell’Informatica Funzionante resiste all’obsolescenza programmata degli oggetti tecnologici

Resistenze

Questa settimana Raffaele Timpano dell’associazione R.U.S.K.O. resiste contro la morte anticipata degli oggetti

Di | 21 luglio 2017|Categorie: Open space|Tags: , , , |

Resistenze

Questa settimana Gianluca Boggia, di “Freedhome- creativi dentro” che resiste al carcere dove si marcisce

Ultimi articoli