Se domandassero a Renzi: “Lei lavora nella politica?” potrebbe rispondere genuinamente “In un certo senso. Faccio il leader politico”. Quel ruolo di guida, che i colleghi hanno cercato di ottenere con una più o meno onesta gavetta, Renzi lo ha fatto abilmente e da subito percepire al pubblico (e ai colleghi stessi) come una vera distinzione di qualifica professionale, quasi avesse conseguito un titolo specialistico alla Bocconi.

Remo Bassetti (da Cosa resta della democrazia), scritto quando Renzi non era ancora premier

Di | 5 Dicembre 2016|Democrazia secondo me|

Questo articolo mi ha fatto pensare a...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.