Contro il target

>Contro il target

Caduto in disgrazia negli ultimissimi tempi, il concetto di target è stato a lungo la stella polare della produzione d’impresa. Attraverso il target l’azienda si propone di offrire ai consumatori non tanto ciò che essi desiderano ma ciò che essi sono, operando affinchè la loro personalità non si sviluppi. Allargando il suo campo dal marketing d’impresa alla politica e all’editoria, il target è alla radice della cristallizzazione sociale.
Ognuno si costruisce un pubblico su misura che riconferma nelle opinioni che già possiede. Il libro dimostra come storicamente il quotidiano Repubblica e il partito Forza Italia abbiano prodotto eguali e dannosi effetti di segmentazione della comunità e individua imprevedibili modelli di detargettizzazione.

Ultimi articoli