Stretti e contraddetti

>Stretti e contraddetti

Stretti e contraddetti

Di | 21 luglio 2017|Stretti e contraddetti|

Ogni volta che il mio taccuino è pieno è il mio Giorno di Ringraziamento

Di | 14 luglio 2017|Stretti e contraddetti|

Scoperta una spiaggia fascista a Chioggia. Il ducetto si affacciava dal barcone.

Di | 7 luglio 2017|Stretti e contraddetti|

Aderenza rigorosa al vero sul lavoro e quando si scrive della realtà; finzione quando si scrive narrativa. A me continua a sembrare un buon criterio di divisione. Però ho una tale sensazione di andare contromano!

Di | 30 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

Come Karl Kraus, considero per lo più un’aggravante il fatto che uno non possa farci niente.

Di | 23 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

I ragazzi hanno diritto di divertirsi la sera, non si può mettere il coprifuoco. Ovvio, i residenti hanno diritto alla quiete, ci mancherebbe. Certo, nessuno nega che i locali abbiano diritto di svolgere la loro attività. Si potrebbe vietare l’alcool dopo una certa ora, (altro…)

Di | 15 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

La politica ha la capacità di trasformare in obiettivo ciò che nella vita di tutti i giorni ci suscita orrore: andare al ballottaggio.

Di | 9 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

Il feticismo delle statistiche gioca brutti scherzi. Poche ne ho viste così prive di senso come quella che, qualche giorno fa sul principale quotidiano nazionale, dava conto dei “consumi culturali”, informando ad esempio che il 41% degli italiani è entrato almeno una volta al cinema in un anno, il 31% nei musei e 24 milioni hanno letto almeno un libro. (altro…)

Di | 1 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

“A quel tempo s’incominciava a parlare di geni del football, ma nelle cronache dei giornali trovava posto tutt’al più un geniale centravanti ogni dieci inventori, tenori o scrittori. Lo spirito nuovo del tempo non si era ancora affermato”. Così scriveva Robert Musil negli anni venti riferendosi al 1913. (altro…)

Di | 25 maggio 2017|Stretti e contraddetti|

Con una divisa addosso, morivano sul fronte nonostante fossero ragazzi. La guerra totale, concentrandosi sugli obiettivi civili, li sterminava anche se erano ragazzi. (altro…)

Di | 19 maggio 2017|Stretti e contraddetti|

Ricordare sempre, scendendo in strada al mattino, di staccarsi da dosso il cartellino “Fate come se non ci fossi”.

Di | 12 maggio 2017|Stretti e contraddetti|

Del mito dell’ermafrodito, nel Simposio di Platone, viene sempre ricordata la prima parte, quella in cui si narra che Zeus divise gli ermafroditi in due, uomo e donna, (altro…)

Di | 5 maggio 2017|Stretti e contraddetti|

Sparare per difendersi: di notte si può. Ma come metterla con l’ora legale?

Di | 26 aprile 2017|Stretti e contraddetti|

Ma quanti saranno quelli che salgono sull’autobus senza pagare? E’ curioso che tra le misure finanziarie per risanare il bilancio sia stata inserita una maximulta di 200 euro per i portoghesi, e soprattutto non mi è chiaro se la fiducia (altro…)

Di | 21 aprile 2017|Stretti e contraddetti|

La prima sentenza che riconosce un legame tra il tumore al cervello e le onde elettromagnetiche del cellulare è giustamente stata definita storica. Ovviamente ignoro se essa poggi su un serio fondamento scientifico.Guardando alla cerchia delle conoscenze ho, e non sono il solo, (altro…)

Di | 12 aprile 2017|Stretti e contraddetti|

Fuorionda: strano fenomeno in cui alcune persone vengono messe alla berlina per quel che hanno detto con schietta sincerità senza microfono invece che per le patetiche, evidenti, ridicole bugie e manipolazioni che hanno proferito nello stesso giorno davanti a un microfono

Di | 5 aprile 2017|1, Stretti e contraddetti|

Se si deve scegliere tra la banalità e il silenzio si ricordi almeno come anche certi silenzi rischino di essere banali.

Di | 28 marzo 2017|Stretti e contraddetti|

Si può benedire un edificio scolastico, purchè fuori dall’orario delle lezioni e con partecipazione facoltativa. Così ha deciso il Consiglio di Stato, riformando il Tar dell’Emilia Romagna. La sentenza è un piacevole esercizio di buon senso. I credenti potrebbero farsi benedire a casa loro?Non sarebbe la stessa cosa perché il significato della benedizione, (altro…)

Di | 23 marzo 2017|Stretti e contraddetti|

Una delle tesi più criticate di Kant è che l’obbligo di dire la verità funzioni anche quando un uomo armato cerca un nostro amico che si è nascosto in casa. In Texas siamo da ieri all’estremo opposto: un medico ha il diritto di mentire sulla presenza di una malformazione nel feto.Ma in fondo, perché non la sorpresa fino in fondo, (altro…)

Di | 17 marzo 2017|Stretti e contraddetti|

Ha suscitato scalpore e ironia la designazione del candidato Cinque Stelle a sindaco di Monza con soli venti voti raccolti via web. La candidata ha poi rinunciato per motivi personali, ma la questione rimane importante, e non solo perché da logica della votazione dovrebbe subentrare il secondo classificato, che di voti ne ha presi ancora meno. (altro…)

Di | 13 marzo 2017|Stretti e contraddetti|

Il giudice penale ha l’obbligo di stabilire se una difesa sia legittima oppure eccessiva. La responsabilità morale, invece, è quasi sempre impossibile da stabilire per chi non c’era: tutto accade, in una frazione di secondo, a una persona spaventata che non conosce le intenzioni e il livello di aggressività degli invasori. Quel che più mi ha fatto impressione, (altro…)