Stretti e contraddetti

>Stretti e contraddetti

Stretti e contraddetti

Di | 18 ottobre 2017|1, Stretti e contraddetti|

Il drammaturgo Tom Stoppard scrisse una volta che se qualcuno assiste dalla propria finestra al verificarsi di un’ingiustizia l’ultima cosa che dovrebbe fare è scriverci sopra un testo teatrale. I giornali sono una finestra affacciata sul mondo e il loro compito è quello di trarne storie giornalistiche. (altro…)

Stretti e contraddetti

Di | 13 ottobre 2017|1, Stretti e contraddetti|

È perversa la capacità della cattiva politica di rovesciare il senso effettivo delle parole. In circostanze come quella pessima della legge elettorale si sta votando la “fiducia” al governo benché, più propriamente, la strada venga intrapresa per “sfiducia” del governo verso i suoi stessi parlamentari.

Stretti e contraddetti

Di | 6 ottobre 2017|1, Stretti e contraddetti|

Esistono dei software che grazie alla ricorrenza di certe frasi sono in grado di individuare, con relativa certezza, l’autore di un testo. Esistono dei software che grazie alla ricorrenza di certe frasi sono in grado di individuare, con relativa certezza, l’autore di un testo. (altro…)

Stretti e contraddetti

Di | 29 settembre 2017|1, Stretti e contraddetti|

Se potessi, comprerei un biglietto di solo ritorno

Stretti e contraddetti

Di | 22 settembre 2017|1, Stretti e contraddetti|

Se qualcuno si è reso ammirevole per il coraggio e l’onestà non per forza deve essere sempre, e in ogni circostanza, alla propria altezza. Non è detto che meriti il rimprovero nostro, se in tutta la vita sommata (altro…)

Stretti e contraddetti

Di | 14 settembre 2017|1, Stretti e contraddetti|

Una delle tante notizie estive che mi hanno dato da pensare è la condanna di Umberto Bossi per avere falsificato documenti al fine di ottenere finanziamenti per la Lega dallo stato: ancor più mi ha colpito che buona parte di quei soldi se li mettesse in tasca lui. Come è noto lo slogan di Bossi suonava: “Roma ladrona”. Ora, uno si domanda, tra tante risorse demagogiche, perché scegliere proprio quella che violava gravemente?

Mi è venuta in mente una frase che pronunciava sempre mio padre: (altro…)

Stretti e contraddetti

Di | 5 settembre 2017|Stretti e contraddetti|

L’estate, che si avvia a conclusione, ci ha puntualmente consegnato- con le sue finestre aperte, le spiagge, le barche nei porti, le campagne poco popolate ma a portata di decibel (altro…)

Stretti e contraddetti

Di | 21 luglio 2017|1, Stretti e contraddetti|

Ogni volta che il mio taccuino è pieno è il mio Giorno di Ringraziamento

Di | 14 luglio 2017|Stretti e contraddetti|

Scoperta una spiaggia fascista a Chioggia. Il ducetto si affacciava dal barcone.

Di | 7 luglio 2017|Stretti e contraddetti|

Aderenza rigorosa al vero sul lavoro e quando si scrive della realtà; finzione quando si scrive narrativa. A me continua a sembrare un buon criterio di divisione. Però ho una tale sensazione di andare contromano!

Di | 30 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

Come Karl Kraus, considero per lo più un’aggravante il fatto che uno non possa farci niente.

Di | 23 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

I ragazzi hanno diritto di divertirsi la sera, non si può mettere il coprifuoco. Ovvio, i residenti hanno diritto alla quiete, ci mancherebbe. Certo, nessuno nega che i locali abbiano diritto di svolgere la loro attività. Si potrebbe vietare l’alcool dopo una certa ora, (altro…)

Di | 15 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

La politica ha la capacità di trasformare in obiettivo ciò che nella vita di tutti i giorni ci suscita orrore: andare al ballottaggio.

Di | 9 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

Il feticismo delle statistiche gioca brutti scherzi. Poche ne ho viste così prive di senso come quella che, qualche giorno fa sul principale quotidiano nazionale, dava conto dei “consumi culturali”, informando ad esempio che il 41% degli italiani è entrato almeno una volta al cinema in un anno, il 31% nei musei e 24 milioni hanno letto almeno un libro. (altro…)

Di | 1 giugno 2017|Stretti e contraddetti|

“A quel tempo s’incominciava a parlare di geni del football, ma nelle cronache dei giornali trovava posto tutt’al più un geniale centravanti ogni dieci inventori, tenori o scrittori. Lo spirito nuovo del tempo non si era ancora affermato”. Così scriveva Robert Musil negli anni venti riferendosi al 1913. (altro…)

Di | 25 maggio 2017|Stretti e contraddetti|

Con una divisa addosso, morivano sul fronte nonostante fossero ragazzi. La guerra totale, concentrandosi sugli obiettivi civili, li sterminava anche se erano ragazzi. (altro…)

Di | 19 maggio 2017|Stretti e contraddetti|

Ricordare sempre, scendendo in strada al mattino, di staccarsi da dosso il cartellino “Fate come se non ci fossi”.

Di | 12 maggio 2017|Stretti e contraddetti|

Del mito dell’ermafrodito, nel Simposio di Platone, viene sempre ricordata la prima parte, quella in cui si narra che Zeus divise gli ermafroditi in due, uomo e donna, (altro…)

Di | 5 maggio 2017|Stretti e contraddetti|

Sparare per difendersi: di notte si può. Ma come metterla con l’ora legale?

Di | 26 aprile 2017|Stretti e contraddetti|

Ma quanti saranno quelli che salgono sull’autobus senza pagare? E’ curioso che tra le misure finanziarie per risanare il bilancio sia stata inserita una maximulta di 200 euro per i portoghesi, e soprattutto non mi è chiaro se la fiducia (altro…)