9

Gao Bo

Di | 24 marzo 2017|9, Ufficio visti|

Ufficio visti

Quando aveva 30 anni la madre si suicidò davanti a lui. Le sue ultime parole furono: “Figlio, sentiti libero di amare l’umanità, perché dell’odio mi sono fatta carico io”. Gao Bo ama l’umanità e, forse per questo ne vede soprattutto la fatica nel raggiungere le mete e la necessità di raggiungerle per sottrazione, come per i monaci buddisti o gli emigranti. (altro…)

Marina Abramovic

Di | 10 marzo 2017|9, Ufficio visti|

Ufficio visti

Nelle varie occasioni in cui mi sono trovato di fronte dinanzi ai video sul dolore, fisico ed emotivo, di Marina Abramovic, ho sempre avvertito un fastidio da inautenticità, probabilmente perché mi sono perso le più significative performance dal vivo. E perché lo sforzo di spingere l’estremo sempre più in là provoca nello spettatore una crisi di rigetto: se lo scopo della Abramovic si arresti qui, sulla soglia del sensazionalismo, o aspiri a renderci più consapevoli non lo sapremo mai. (altro…)

Versi, versi pure

Di | 9 febbraio 2017|9, Versi, versi pure|

Stretti e contraddetti

Di | 3 febbraio 2017|9, Stretti e contraddetti|

Quello non sapeva che gli avevano pagato la casa. Questa che le avevano intestato la polizza. Un progresso è innegabile.

I luoghi di lavoro secondo Marc Augè

Di | 19 gennaio 2017|9, Giudizio Universale antologia|

Antologia di Giudizio Universale

Scarica il pdf!

Ricordando Bauman:
la sua recensione dell’anoressia

Di | 10 gennaio 2017|9, Giudizio Universale antologia|

Antologia di Giudizio Universale

Scarica il pdf!

È il turno di Luigi Colucci, Libreria Bodoni, Torino

Di | 3 dicembre 2016|9, I libri dei librai|

Di | 2 dicembre 2016|9, Stretti e contraddetti|

“A cosa pensi?” “A niente!”. Ricevere una simile risposta preoccupava, lasciando presagire colpa, segreto, irritazione, distanza. Ultimamente preoccupa perché forse è vera.

Mille ciglia lontano

Di | 1 dicembre 2016|9, Versi, versi pure|

Di | 25 novembre 2016|9, Stretti e contraddetti|

UN BAMBINO A SCUOLA

 

Stava inseguendo chissà quali pensieri quando il richiamo dell’insegnante alla cattedra lo riportò bruscamente alla realtà. (altro…)

Di | 18 novembre 2016|9, Stretti e contraddetti|

Se Orfeo non si fosse girato a guardare Euridice lei avrebbe potuto rimproverarglielo per l’eternità.

Di | 11 novembre 2016|9, Stretti e contraddetti|

È un vero scandalo che ormai le elezioni vengano sempre smentite dai sondaggi

Di | 7 novembre 2016|9, Stretti e contraddetti|

Poche cose rendono più idioti gli uomini che essere circondati da oggetti intelligenti.