9

Il Mussolini di Antonio Scurati

Di | 26 ottobre 2018|9, Limite di velocità, Sulla scrittura|

Forse poteva aspettarselo dopo il suo discorso parlamentare. Alla Camera aveva opposto alla minaccia di arresto di Mussolini: “Dite al presidente che tra me e lui (altro…)

Cosi’ feci morire un po’ di notai a Torino

Di | 5 ottobre 2018|9, Stanno uccidendo i notai|

Dieci anni fa usciva il mio romanzo “Stanno uccidendo i notai”. Lo rievoco con degli estratti

Articolo 1

Dove si introducono i protagonisti della nostra storia,

un notaio viene ucciso e si stipula un contratto

fra un cliente e una prostituta (altro…)

“Stefano Cucchi” di Lidia Ravera

Di | 21 settembre 2018|9, Giudizio Universale antologia|

Antologia di Giudizio Universale, dalla “Guida a 49 martiri della storia d’Italia”

1978-2009

Fermato dai carabinieri con qualche grammo di fumo. Fumo. Non ci puoi credere che sarà la fine della tua vita. Hai trentun anni. Quando eri più giovane, d’accordo, ti sei fatto. Cocaina. Ne sei venuto fuori. La famiglia, la comunità. (altro…)

Recensione del film “Il sacrificio del cervo sacro”

Di | 20 luglio 2018|9, Il Nuovo Giudizio Universale|

Il film comincia con una scena cruda e reale che potrebbe far alzare definitivamente dalla poltrona una quota di spettatori dallo stomaco delicato : un’operazione a cuore aperto. Yorgos Lanthimos mette subito in chiaro che non userà troppi riguardi verso lo spettatore. Chi resiste scoprirà che “Il sacrificio del cervo sacro” è però un’operazione a cuori chiusi. Algidi, intorpiditi, irraggiungibili. (altro…)

Video-intervista a Ferruccio Gard

Di | 22 giugno 2018|9, Le interviste|

Ferruccio Gard è un artista e uno storico giornalista sportivo. E’ in particolare uno dei massimi esponenti dell’Op Art. Ha partecipato a sette Biennali di Venezia, alla Quadriennale, nel 2015 una mostra a Cà Pesaro a lui dedicata è stata allestita negli spazi di solito dedicati ai capolavori della collezione, attualmente alla Fondazione Boncompagni Ludovisi di Roma è in corso la mostra “Intrecci dinamici”. Fu uno dei cronisti animatori della storica trasmissione televisiva “Novantesimo minuto”, (altro…)

A scuola si fa troppo sul serio. Riscopriamo le simulazioni

Di | 17 febbraio 2017|9, Scuolabus|

“Ha facoltà di parlare il delegato della Nuova Zelanda”. Se a quel punto si alza un ragazzo di diciassette anni significa che non siamo veramente all’assemblea delle Nazioni Unite ma nel corso di un MUN, cioè una Simulazione Onu. Si tratta di raduni internazionali di studenti, uno per paese, selezionati per lo più all’interno dell’ultimo anno delle superiori e il primo dell’università (ma ce ne sono a vari livelli, anche avanzati, in vista di una carriera diplomatica) in cui si dà vita per finta all’assemblea dell’ONU. (altro…)