2

L’uomo che chiudeva gli occhi

Di | 24 marzo 2017|2, Lo Storiopata|

Racconto

Commissario, gli dico mentre incrocio i suoi occhi grigi sui quali si stira verticale un filo rosso di sangue, commissario, lei dica e pensi quello che vuole, lei è pagato per farsi i fatti degli altri e guardare in casa loro ma io no, io sono contento di vivere in un posto dove la gente è discreta, non come al sud, che un collega mio che ci vive mi ha raccontato un detto, (altro…)

Video-recensione del libro Scherzetto di Domenico Starnone

Di | 2 marzo 2017|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

Il nuovo Giudizio Universale

Nonno, nipote, storie di fantasmi. (altro…)

Un re allo sbando

Di | 15 febbraio 2017|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

Recensione del film

Una prima avvertenza: se avete la possibilità di vedere questo film in lingua originale (con relativi sottotitoli in italiano) non esitate un attimo. Si tratterebbe più precisamente di un film in lingue originali, e l’apprezzamento di questo dettaglio è il degno coronamento- ideologico,estetico, funzionale- di quanto Un re allo sbando vuole trasmettere. Vediamo perché.

Il re del Belgio, un immaginario Nicolas III (altro…)

Rochelle Goldberg

Di | 15 dicembre 2016|2, Ufficio visti|

Ufficio visti

In attesa di sapere se davvero la specie è indirizzata verso la metamorfosi del post-umano (segnalo sul tema il recente libro della filosofa Rosi Braidotti, uscito per Derive e Approdi) l’artista canadese Rochelle Goldbergpropone un assaggio di quel che potrebbe essere il post-vivente.

La sua prima mostra italiana consiste in un’unica installazione composta da una soffice moquette marrone su duecento metri di superficie popolata da creature animali ibride, tuttora in mutamento, in un habitat arido, poroso, desertico e imploso. (altro…)

Piangere, almeno
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 22 novembre 2016|2, Derelitti e delle pene|

Continua la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti di circa venti carceri italiani. Questa è la storia di un uomo che spiega cosa diventano la sessualità e il rimpianto del femminile quando si è in carcere. E perché si piange sempre per le cose sbagliate.
(altro…)

Confetti
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 10 novembre 2016|2, Derelitti e delle pene|

Continua la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti di circa venti carceri italiani. Questa è la storia di un uomo che ha celebrato le nozze in carcere e che anche se non gli hanno dato il permesso per consumarle vede il lato buono delle cose.

(altro…)

Mio figlio visto da lontano
(da “Derelitti e delle pene”)

Di | 7 novembre 2016|2, Derelitti e delle pene|

Comincia la pubblicazione di una serie di monologhi che ho tratto alcuni anni fa da incontri con i detenuti in circa venti carceri italiani. Questo primo mi colpì perché da pochi anni vivevo la gioia e la naturalezza di poter abbracciare mio figlio. (altro…)