Focus

RESISTENZE

Brevissimi video su quelli che “fanno diverso”, che vanno contro tendenza perché vogliono tutelare il passato o anticipare il futuro. Oppure perché hanno una passione che li divora in modo bruciante, della quale però beneficiano anche gli altri.

Questa settimana  Igor Vazzaz critico teatrale

che resiste alla bulimia culturale e alla velocità

Ancora pochi giorni per scaricare il libro gratuitamente.

Dal 27 settembre a pagamento.

L’ultima puntata del romanzo  scaricabile gratuitamente in formato kindle, epub e pdf.

Leggi ora il trailer dell’ultimo capitolo e scarica  l’intero romanzo

La trama del romanzo

Immaginate di svegliarvi nel cuore della notte e trovare un intruso in casa che non è fatto di carne, non è visibile a nessun altro che a voi, vi annuncia che morirete fra quattro giorni e rivela che tutti gli esseri umani, arrivati alla data fatidica, ricevono una visita identica.  Leggi di più 

Ultimi articoli

Stretti e contraddetti

Se qualcuno si è reso ammirevole per il coraggio e l’onestà non per forza deve essere sempre, e in ogni circostanza, alla propria altezza. Non è detto che meriti il rimprovero nostro, se in tutta la vita sommata non abbiamo espresso un’oncia di quella sua grandezza. Solo che non vorremmo sentirgli usare le stesse parole che pronunciava quando era dalla parte giusta. “Condanniamo (altro…)

22 settembre 2017|1, Stretti e contraddetti|

Antologia di Giudizio Universale

Le recensioni dei matrimoni

La stagione delle conquiste / Il prete bello / Il correttore di nozze / Storia d’amore e di cavillo / Finché cella non vi separi / La sposa soriana (altro…)

22 settembre 2017|3, Giudizio Universale antologia|

La recensione del film
“Easy- un viaggio facile facile”

Per chi, come me, ama i giochi di parole Easy costituisce subito un invito a nozze. Easy infatti è il soprannome di Isidoro, un giovanottone depresso, sedentario, dipendente dalla play station, consumatore massivo di pillole e patatine, ex campione di go kart e attuale obeso (le due ultime circostanze sono collegate perché dal circuito delle corse l’hanno silurato per la sua incapacità di stare nel peso): ma easy pare anche il compito che gli affida il fratello, riportare in Ucraina la salma di Taras, un operaio irregolare caduto da un’impalcatura in un cantiere edile. (altro…)

22 settembre 2017|2, Il Nuovo Giudizio Universale|

Su ciò che è relativo

Monologhi dal carcere

Mio padre è stato un vero comunista, ha lavorato tutta la vita, ora abiteremo tutti nella casa costruita con i soldi sporchi, se lo sapesse mi ammazzerebbe come metto piede in Albania, ma io qui dentro sto pagando il mio debito con la giustizia e mi sento a posto, mi piace guardare come sta venendo, mi spediscono le fotografie, (altro…)

22 settembre 2017|4, Derelitti e delle pene|

Contro l’empatia

Il libro di uno psicologo canadese accende il dibattito:

“sentire” quello che provano gli altri rende davvero il mondo migliore?

Accade da pochi anni a questa parte una cosa molto strana. Mentre il discorso pubblico è incentrato sulle pulsioni egoistiche sfrenate del capitalismo liberistico e sul narcisismo individualista sollecitato dall’onanismo digitale, una parola di segno opposto ha fatto irruzione nel nostro mercato editoriale: empatia. Vi sono attualmente oltre 1500 libri di recente uscita che la contengono nel titolo o nel sottotitolo, sottolineando quanto sia essenziale questa virtù, promettendo di risvegliarla in coloro che l’hanno sopita, dando conto delle evidenze scientifiche che ne farebbero una componente comportamentale di tipo evolutivo. (altro…)

22 settembre 2017|5, Limite di velocità|

Medie ed elementari, niente bocciati per legge. È una strada giusta?

Il cocchiere. La mondina. Il lampionaio. Quante figure tipicamente ottocentesche si sono andate estinguendo nel corso del Novecento. Una però resiste tenacemente, ancora nel ventunesimo secolo: il somaro. (altro…)

8 settembre 2017|6, Scuolabus|

Complimenti Michele Mari, sembri vecchio di qualche secolo

Il Lettore Inattuale non si fa schiavizzare dai tempi dei cataloghi e delle novità. Il Lettore Inattuale ogni tanto, di ritorno dalla libreria, custodisce il suo nuovo amico di carta in uno scaffale un po’ in alto nella sua biblioteca e dice: verrà il momento che…Può anche passare qualche anno ma il momento arriva. (altro…)

14 settembre 2017|8, Sulla scrittura|

Ricordate gli studi sull’inverno nucleare?

L’escalation missilistica e nucleare della Corea del Nord, e le conseguenti tensioni con i paesi dell’area e ancor più con gli Stati Uniti rimandano a un passato che pareva dimenticato: quello della Guerra fredda tra Stati Uniti e Unione Sovietica e della corsa agli armamenti nucleari che teneva in ansia il mondo ma sembrava funzionale dal punto di vista della deterrenza. Si parlava di “equilibrio del terrore”, e Norberto Bobbio, molto opportunamente criticava la teoria della deterrenza osservando: bene, siamo certi del terrore ma chi ci garantisce che sarà conservato anche l’equilibrio? (altro…)

8 settembre 2017|10, Limite di velocità|

È il turno di Marco Lupo

15 settembre 2017|12, I libri dei librai|

Il linguaggio del diritto è troppo povero per difendere la donna. Una proposta.

Ogni volta che si aggiorna il drammatico bollettino di violenza sulle donne viene in luce il filo rosso che collega una più generica condizione di sopraffazione e violenza di genere alla tragedia conclusiva: così anche per il caso di Noemi, del quale si apprende l’esistenza di un’escalation che aveva determinato anche una denuncia da parte dei genitori, finita poi nel nulla. (altro…)

15 settembre 2017|7, Il futuro della democrazia|

Perchè non giova ai quotidiani imparentarsi con Facebook

Tu organizza la festa che io ci metto la casa. Può funzionare anche tra Facebook e i quotidiani? Zuckenberg si è convertito alla tesi della complementarità tra social e testate giornalistiche. Accusato, al pari di Google, di parassitismo per l’utilizzo di contenuti creati dai media tradizionali e alla corde per la difficoltosa gestione delle fake, FB ha già dal 2016 coniato i cosiddetti Instant Articles, cioè la pubblicazione degli articoli direttamente su FB, senza rimandare al sito di origine: veloci da caricare, ottimizzati nelle metriche di lettura, standardizzati nella visualizzazione, retribuiti da FB con una parte degli introiti pubblicitari. (altro…)

8 settembre 2017|9, Web philosophy|

Cari ragazzi che andate in giro con le cuffie

Tutti gli adolescenti, da quando esiste l’adolescenza, hanno la giornata terribilmente piena, anche quando apparentemente non fanno nulla. (altro…)

28 luglio 2017|13, Limite di velocità|

Articoli consigliati