Focus

Ultimi articoli

Tre spiacevoli incidenti amorosi

Racconti brevissimi

Cura (altro…)

1 Marzo 2019|1, Lo Storiopata|

Recensione del film Il corriere- The Mule

Chi non metterebbe la firma per arrivare alla soglia dei novant’anni in condizioni vagamente affini a quelle di Clint Eastwood? Classe 1930, il vecchio Clint firma la sua trentasettesima pellicola da regista e torna a recitare, mostrando ottimo smalto in entrambi i ruoli, oltre a conservare una certa presenza e una postura cui ambirebbero parecchi precoci sciatalgici. (altro…)

2, Il Nuovo Giudizio Universale|

A cosa serve la filosofia

Federico Zuolo è ricercatore presso DAFIST (dipartimento di antichità, filosofia e storia) dell’Università degli studi di Genova. Negli ultimi anni si è principalmente occupato di questioni attinenti all’etica animale. Ha scritto nel 2009 (altro…)

3, Open space|

L’età della vigliaccheria

C’è una cosa che accomuna i terroristi della jihad e gli hater, gli odiatori del web,  ed è la vigliaccheria. Un tratto psicologico che, peraltro, si è ormai diffuso a macchia d’olio. In un libro della Princenton University di Chris Walsh, Cowardice, (altro…)

17 Novembre 2017|4, Limite di velocità|

Le recensioni degli utenti. Il filtro per l’eternità di Trip Advisor

Non si possono cancellare nemmeno dopo anni, neanche invocando il diritto all’oblio. E’ giusto? E cosa rappresentano veramente?

“Ho mangiato un vero schifo”. Se fosse l’epitaffio su una tomba (ad esempio quella di Michele Raviolino) a un certo punto l’erosione degli agenti atmosferici ne comprometterebbe la leggibilità. Se si tratta della recensione di un utente, in teoria, saremo certi di ritrovarla intatta per l’eternità, a tutela del diritto delle persone di informarsi. Così parrebbe dalla recentissima sentenza del Tribunale di Roma che si riferiva nello specifico a un professionista che aveva chiesto la cancellazione dei commenti negativi da Google My Business in nome del diritto all’oblio e si è vista respingere la richiesta. È sempre azzardato commentare sentenze prima che sia possibile leggerne la motivazione, che chiarisce quanto la specificità del caso abbia pesato sulla decisione e rende visibile il percorso logico (o, se del caso, illogico) del giudice. (altro…)

1 Marzo 2019|5, Lo Storiopata|

La raccomandazione

Il primo censimento da fare è quello dei raccomandati. Alla televisione e nella pubblica amministrazione. Così disse Di Maio, poco dopo la formazione del governo, interpretando il sentire spesso manifestato dal suo elettorato. Solo che la questione dei raccomandati (altro…)

15 Febbraio 2019|6, Il futuro della democrazia|

Seminario di consapevolezza digitale

E’ come, per le generazioni precedenti, l’automobile. O la bistecca di manzo. Se ci sei nato tendi a darle per scontate e ti sfugge il senso critico su ciò che comportano. E se pure te lo spiegano, e ti convincono, dici: vabbè, la prossima volta. (altro…)

2 Novembre 2018|7, Web philosophy|

Stretti e contraddetti

Se si tratta dell’Ego, come del Lego, il gioco consiste nello smontarlo e ricomporlo.

1 Marzo 2019|8, Stretti e contraddetti|

Recensione James Blake- Assume Form

Ci sono due ingiustificate critiche che circolano verso il primo grande disco di area rock del 2019, (altro…)

15 Febbraio 2019|10, Il Nuovo Giudizio Universale|

La nuova legittima difesa for dummies

Quante cose possiamo immaginare più angoscianti che svegliarci nel corso della notte e renderci conto dai rumori che qualcuno si è intrufolato in casa? O apprenderlo direttamente da lui, mentre ci punta un arma contro? E sentirlo che minaccia di far del male ai nostri cari, o vedere che comincia a farlo? Quasi l’orrore ancestrale dell’animale che avverte il fiato del predatore che si è insinuato nella sua tana. Scusate, se insisto sulle domande: e quante cose possiamo immaginare più stupide che criminalizzare la vittima che, sottoposta a queste pressione, ha reagito e colpito mortalmente l’aggressore? (altro…)

1 Febbraio 2019|12, Limite di velocità|

Chi bacia acconsente

Il bacio come operazione artistica

Cosa c’è di più classico del bacio? In primo luogo, perché è stato protagonista di immortali opere d’arte. Ed è un classico, sempre, nella nostra personale biblioteca della memoria, (altro…)

22 Febbraio 2019|9, Limite di velocità|

Un caso editoriale: il quotidiano che è rimasto sempre se stesso

I viaggi di Gulliver/2

Lasciate perdere il Guardian o il Frankfurter Allemagne. Se volete scoprire il giornalismo cartaceo che resiste all’emorragia provocata dal digitale ne troverete il segreto custodito a Portalegre, nell’Alto Alentejo, (altro…)

15 Febbraio 2019|11, Lo Storiopata|

Psicologia della punteggiatura. 3/Le virgolette

Nessuno saprebbe dire quando è accaduto per la prima volta, di certo in televisione, probabilmente all’inizio del XXI secolo, (altro…)

1 Febbraio 2019|13, Sulla scrittura|

Sempre attuali

.

Questo sito è reso possibile dalla società di comunicazione

Anima in Corporation

Forse vi siete persi…

Articoli consigliati